Resta aggiornato Scarica l'App!
Disponibile su Apple e Play Store
Oppure accedi dal browser
del tuo pc o del tuo smartphone.
Resta sempre aggiornato sui tuoi artisti preferiti
Brad Mehldau

Brad Mehldau

Non in tour Ascolta su Spotify
Brad Mehldau è salito alla ribalta giovanissimo negli anni novanta. Pianista di formazione classica, si è presto convertito al jazz. A New York frequenta la "Nuova Scuola per le Ricerche Sociali" e ha come insegnanti i pianisti Fred Hersch, Kenny Werner e il batterista Jimmy Cobb. Quest'ultimo lo assolda per suonare nella sua band e il sassofonista Joshua Redman lo chiama per il suo quartetto. Nel 1994 Mehldau forma un trio sulle orme e sotto l'influenza del pianista Bill Evans a cui si ispira e dal quale ha ereditato la capacità armonica e introspettiva. Incide il primo album intitolato "Introducing" nel 1995, un manifesto dei suoi prossimi lavori in trio. Nel 1999 concepisce "Elegiac Cycle", album solista, diverso dal solito, vagamente impressionista, postmoderno, minimale, dove sono udibili gli studi classici che impregnano la sua cultura musicale. Nel 2000 arriva il disco "Places", sempre in trio e forse il migliore di tutti. Incide nel 2002 "Largo" non più con il suo abituale ... Continua su Wikipedia

Prossimi concerti

Purtroppo non ci sono concerti in vista

Ti potrebbero interessare

Enrico Pieranunzi

Brad Mehldau Trio

Avishai Cohen

Joshua Redman

Aaron Parks

Gary Burton

Tord Gustavsen Trio

Abdullah Ibrahim

Fred Hersch

Charlie Haden

Michel Petrucciani

Bobo Stenson Trio

Jacky Terrasson

Kurt Rosenwinkel

The Bad Plus

Keith Jarrett

Esbjörn Svensson Trio

JazzIndievocal jazzswedish jazzjazz pianojazz fusiondutch jazzjazzindie jazzcool jazzcontemporary post-bopcontemporary jazzbebopstridemodern jazz piano

Da non perdereLe ultime novità

Festival e RassegneVivi l'Estate in musica

Live da staseravicino a te

Gig selectionI nostri suggerimenti

Il tuo calendario concerti

Altri concerti dei tuoi artistia cui non puoi assolutamente mancare